Un esempio per tutti, le parole di Riccardo Rossetti, capitano degli Under 15 Regionali.

Cosa significa per te essere il capitano? “Significa dare l’esempio, essere un punto di riferimento per i miei compagni. Aiutare la squadra nei momenti di difficoltà ed evitare tensioni all’interno dello spogliatoio.”

Che tipo di capitano sei !? Ti ispiri a qualcuno? “Dovremmo chiedere ai miei compagni. Penso di essere un Capitano che cerca sempre di aiutare tutti, soprattutto nei momenti di difficoltà. Cerco sempre di spronare i miei compagni, supportarli per raggiungere un obiettivo comune che è quello di vincere. Come idolo, diciamo che mi ispiro ad Andrea Pirlo come giocatore di riferimento.”

Quanto ti manca il calcio e i tuoi compagni? “Mi manca troppo perché è la mia passione, il mio divertimento. La cosa che mi manca di più è l’emozione che provo durante la partita, l’esultanza dopo un gol, la gioia di abbracciare i miei compagni dopo una vittoria, le partite tirate vinte all’ultimo secondo.”