Intervista al DG Simone Morlupo

7 Set 2020 | News

Intervista al DG Simone Morlupo

7 Set 2020 | News

La Stagione è iniziata! Abbiamo raccolto le parole e le sensazioni del Direttore Generale Simone Morlupo.

Tanti gli argomenti trattati: dall’entusiasmo per questo nuovo inizio passando per la sicurezza di tutti i tesserati sino agli Open Day e la collaborazione che continua con l’A.C. Milan.

 

Direttore, la stagione è finalmente iniziata, quali sono le sensazioni?

“Le sensazioni sono molto positive. Abbiamo raggiunto numeri alti di iscrizioni, anche più alti degli altri anni e questo ci rende orgogliosi. Qui da noi facciamo tutto per passione, per la voglia di stare con i ragazzi e per vederli crescere il più possibile. Non è stato facile, ma abbiamo fatto di tutto per ripartire in sicurezza.”

 

Obiettivi ed aspettative, quali sono i programmi per la Stagione Sportiva 2020/21?

“La nostra filosofia è basata sulla crescita dei ragazzi, vogliamo una crescita continua ma graduale, se seguendoli dalla Scuola Calcio al Settore Agonistico secondo uno specifico metodo. Negli anni sono usciti gruppi numerosi e di qualità dall’attività di base. Tutto ruota intorno alla formazione degli istruttori. Puntiamo molto su questo fattore, cercando di formare i nostri allenatori in casa: crediamo che più sia competente il tecnico più informazioni può trasmettere ai ragazzi. L’obiettivo primario non è vincere a tutti i costi, ma educare, insegnare e, dove possibile, provare a giocare un buon calcio. Come detto, abbiamo gruppi di buon livello e per la prima volta quest’anno le nostre quattro squadre dell’agonistica, due Giovanissimi e due Allievi, parteciperanno ai Campionati Regionali.”

 

Giocare in sicurezza. La Società come è giusto che sia ha prestato particolare attenzione alle varie disposizioni anti COVID-19. Quali sono le indicazioni e le attività predisposte?

“Abbiamo aspettato tanto per ripartire in sicurezza. La misurazione della temperatura è il primo aspetto. Nel caso fosse più alta di 37.5, il tesserato non potrà accedere alla struttura e verranno immediatamente contattati i genitori. Step 2, gli spogliatoi saranno due per squadra e le docce dovranno essere fatte sempre con le dovute distanze tra i ragazzi. Ci vuole un’autocertificazione imposta dalla FIGC firmata per accedere al campo, mascherine obbligatorie per accedere negli spogliatoi e in tutte le aree comuni. Attività a porte chiuse, ovvero senza pubblico.”

 

In merito alla situazione degli ultimi mesi c’è stata tanta incertezza in merito alla ripartenza del mondo dello sport e del calcio dilettante. Ti senti di inviare un messaggio alle famiglie?

“Mi sento di tranquillizzare le famiglie perché stiamo svolgendo tutto nella maniera più sicura proprio perché le regole ci permettono di farlo e perché quello che ci interessa di più è la sicurezza del ragazzo prima di ogni altro aspetto”

 

Porte aperte alla Polisportiva G.Castello con gli Open Day!

“Sono rivolti a tutti i ragazzi che vanno dai 5 ai 12 anni, ovvero dai Piccoli Amici agli Esordienti e continueranno ancora questa settimana. Fin dal primo giorno cerchiamo di far capire ai ragazzi il metodo che utilizziamo. Ovvero un metodo consolidato ormai da 8 anni di collaborazione con l’AC Milan. I ragazzi vengono divisi in piccoli gruppi per far si che l’attività sia intensa e per far si che i giovani tocchino più volte il pallone. In questo modo cerchiamo di far toccare con mano fin da subito ai ragazzi la nostra metodologia e per farli abituare e ovviamente divertire. Anche se gli open Day chiuderanno il 14 Settembre, chiunque verrà e vorrà provare, avrà sempre 2-3 giorni di prova gratuita. Per quanto riguarda il settore agonistico, le squadre sono al completo, ma nulla toglie che se qualcuno vuole provare, diamo possibilità a tutti di dimostrare.”

 

Fiore all’occhiello della vostra Società è la partnership con Milan Academy.

“Sono ormai 8 anni e la nostra collaborazione con l’AC Milan è consolidata. Questo rapporto ci ha permesso di crescere notevolmente, soprattutto per la formazione dei nostri allenatori. Per questo una volta al mese un tecnico del Milan viene da noi per insegnare e visionare il nostro lavoro e i nostri ragazzi; dall’altra parte, noi periodicamente andiamo al centro sportivo di Vismara sede del Settore Giovanile del Milan per fare corsi e formazione con i tecnici della squadre giovanili rossonere. Un confronto con le squadre professionistiche è fondamentale per una Società come la nostra. Cerchiamo di prendere il loro metodo e di applicarlo per quanto possibile alla nostra realtà. Questa collaborazione ci ha fornito un metodo di insegnamento uguale per tutti i nostri allenatori. I tecnici della Polisportiva G. Castello hanno la stessa impostazione, nel modo di allenare, anche se poi ovviamente ognuno ci mette del suo. Nulla è lasciato al caso, questo metodo ci serve per far si che ci sia un percorso coerente ben definitivo. I nostri allenatori studiano e partecipano a corsi di formazione per confrontarsi e crescere. Il loro lavoro è comunque supervisionato; inviano periodicamente i programma di allenamento che vengono elaborati e concordati, non c’è nessuna improvvisazione.”

dalla bacheca

Progetto psico-pedagogico: intervista ad Emanuele Ventura

Progetto psico-pedagogico: intervista ad Emanuele Ventura

Una figura specializzata a disposizione della nostra Scuola Calcio. Un progetto importante che si trasforma in valore aggiunto per la nostra attività di base. L'intervista ad Emanuele Ventura che ci presenta il progetto psico-pedagogico della Polisportiva G. Castello:...

UNDER 17 | Rappresentativa Regionale

UNDER 17 | Rappresentativa Regionale

Sandro Colizza ed Emiliano Toso tra i 40 giocatori convocati chiamati dal Commisario Tecnico Vincenzo Iannone per il raduno di Martedi 22 Novembre presso l'impianto sportivo del Certosa Calcio. Un grande motivo di orgoglio per il nostro Club: in bocca al lupo ragazzi!

Under 14 Regionale. Intervista a Mister Baccianella

Under 14 Regionale. Intervista a Mister Baccianella

Abbiamo intervistato Mister Matteo Baccianella per fare il punto sull' Under 14 Regionale. ASPETTATIVE - Per questa annata mi aspetto sicuramente una crescita dei ragazzi, a livello individuale e di gruppo. Il passaggio dalla scuola calcio al campionato agonistico...